Ricette Cilentane

Ricette Cilentane · 23. giugno 2018
Secoli fa, furono i Greci ad importare e ad impiantare sul nostro territorio il fico denominato “dottato” o fico bianco del Cilento Il lavoro di cura e preservazione è stato, poi, continuato dai nostri contadini che nel corso delle epoche, lo hanno portato ad essere uno dei prodotti, nel mondo, più conosciuti e famosi del Cilento. Ancora oggi, raccolti rigorosamente a mano, verso la fine di agosto, oltre ad essere mangiati freschi o ad usarli anche in cucina per la preparazione di primi pia
Ricette Cilentane · 31. maggio 2018
Fate tostare il riso con la Cipolla e lo spicchio d'aglio, togliete lo spicchio d'aglio,dopo qualche minuto,quando il riso sarà tostato e lucido,sfumate con il Vino bianco. Cominciate ad aggiungere il brodo di pesce man mano che lo assorbe. A parte fare rosolare la polpa dei Crostacei ....

Ricette Cilentane · 08. maggio 2018
Così mi sono informato ed ho scoperto che è una ricetta tradizionale che risale alla notte dei tempi, ispirata principalmente alle abitudini dei Cilentani, che in passato si nutrivano di ciò che coltivavano o pescavano. E’ una cucina, nella sua forma più popolare....
Ricette Cilentane · 23. aprile 2018
Dolci di altri tempi, ma che ancora oggi vengono preparati e sono le delizie del Cilento, un antenato delle brioches che oggi mangiano, quasi a dismisura, i nostri bambini. Sono “mustacciuoli” o dolci della sposa Cilentani. I “mustacciuoli” non potevano proprio mancare durante i matrimoni del secolo scorso.

Ricette Cilentane · 18. aprile 2018
Di solito nel Cilento di qualche anno fa, ma qualcuno li prepara anche oggi, la pasta di mandorle o reale era dolci tipici dei matrimoni o latri eventi importanti, battesimi, prime comunioni ecc. Oggi vengono preparati, ancora con dovizia di particolari e con la stessa ricetta ...
Ricette Cilentane · 19. marzo 2018
Non si hanno notizie certe sull'origine della ricetta, sembra però che la versione che oggi conosciamo della Pastiera fu inventata in un monastero napoletano, rimasto però ignoto: una suora del monastero aggiunse al dolce il profumo dei fiori d'arancio del convento, un po' di grano, le uova, simbolo di nuova vita, l'acqua di millefiori, profumata ....

Ricette Cilentane · 11. marzo 2018
E’ molto simile a quella di grano e proviene da tempi lontani, quando il grano difficilmente veniva usato per la preparazione di torte. Molti di voi se la ricorderanno e forse ancora qualcuno la prepara, era la famosa e calorica “pizza chiena” .....
Ricette Cilentane · 16. febbraio 2018
Le chiacchiere, chiamate con nomi diversi a seconda delle regioni d’Italia (frappe, cenci, bugie), sono dolci tipici della tradizione carnevalesca generalmente fritti ma ne esiste anche una variante cotta al forno.

Ricette Cilentane · 20. dicembre 2017
Preparare i cavatielli versando la farina a fontana sulla spianatoia, incominciare a versare un po' d'acqua nella cavità centrale ed impastare poca farina per volta. Continuare a versare acqua e ad aggiungere farina fino ad esaurimento, fino ad ottenere un impasto uniforme e lavorabile. Lavorare energicamente con le mani. La farina non assorbe sempre la stessa quantità d'acqua, quindi è difficile dare con precisioni le dosi esatte. Coprire la pasta con ....
Ricette Cilentane · 27. novembre 2017
Preparare la sfoglia unendo tutti gli ingredienti,procedendo come se volessimo fare una pasta Frolla. Lasciate riposare per 15 minuti l'impasto. La sfoglia a piacere potrà essere stesa con il mattarello o con la nonna papera a vostro piacimento. Una volta stesa con lo spessore di un paio di millimetri

Mostra altro