Cilento Reporter - Come era la famiglia nel Cilento

Sono persuaso che, così come un albero non può vivere senza radici, così un uomo non può vivere senza memoria. E’ importante sapere da dove veniamo per avere qualche indizio che ci illumini sulla strada da percorrere, incerti e titubanti, come siamo, su non pochi aspetti del nostro  ..... [...]  VIDEO

Come era la famiglia in Cilento

Nel Cilento non si usa o usava quasi mai il termine famiglia per intendere soltanto il marito, la moglie e i figli.  Per noi la famiglia è qualcosa che si avvicina molto di più ad un clan. E’ il complesso di numerosi parenti diretti e non, vicini e lontani. Molto diverse erano gli “assemblaggi” familiari di una volta, insieme con una ..... [....]

Prima o poi arriva il fatidico giorno in cui sei stanco di quello che ti circonda. Hai studiato, hai cercato lavoro ......

Numerose le foto, anche da parte mia, del Cilento imbiancato, bello, bellissimo, incantevole a volte con contorni ......


Cilento interno:inizia il dibattito.

L’importante e che se ne parli o che almeno abbiamo inizio i tavoli di concertazione per porre rimedio a questa atavica dimenticanza delle Istituzioni nel comprendere che c’è, esiste un Cilento interno. Si badi bene, questa non vuole essere una .....

Cilento Reporter - Lettera aperta agli amministratori

Lettera aperta agli Amministratori.

Sono un po’ di anni che nel Cilento si cercano di affrontare le varie problematiche presenti, ma nessuno fino ad ora è riuscito a sconfiggere il “gigante Golia” dell’indifferenza e del malcostume presente in questa .....................

Cilento Reporter - I numerielli per le prossime elezioni

I "numerielli" per le prossime elezioni.

Tra un giorno o due ci ritroveremo ad avere più amici del dovuto, anche chi fino al sabato precedente nemmeno ti vedeva,  è disposto ad allungare la mano per darti una pacca sulla spalla, stringerti la tua e per i più arditi c’è il bacio ........


I "lavaturi" del Cilento

Il Cilento, ieri come oggi, è sempre stato un territorio ricco di acqua. Elemento primario per la sopravvivenza di un popolo ma anche una “comodità”, visto che la totalità dei paesini, soprattutto quelli dell’interno, un refolo d’acqua o un piccolo ruscello utile al prelievo di acqua pura ed ....

Giu le mani dal Monte della Stella

Giù le mani dal Monte della Stella, questo avrebbe dovuto dire chi, all’epoca dei fatti, mise mano a ciò che è stato uno dei più grandi scempi del Cilento interno, il deturpare un insediamento primordiale  e di culto dell’attuale civiltà Cilentana.

Iniziò tutto nei primi anni ’70 con il ricoprire ettari ed ettari di terreno con colate di cemento, annegando nell’indifferenza comune quelli che sicuramente erano i resti di una antica civiltà stabilitisi su quel monte e descritta.....


La "folle" creatività di Guerino

Ed ecco l'artista, Guerino Galzerano, nativo di Castelnuovo Cilento di professione contadino. Voluto, desiderato e “trasportato” (in foto) da Vittorio Sgarbi al suo Museo della Follia in mostra a dall’11 Marzo al .....

L'era delle radio "Pirata"

La radio è stato il mio naturale, forse, passaggio dalla passione per le automobiline a qualcosa da "grande". Messi i mattoncini delle costruzioni in due fustini del detersivo e le macchinine nel baule delle cose di quando ero piccolo, mi .....

Cacioricotta del Cilento. Presidio slowfood.

Per secoli il Cilento ha vissuto di agricoltura e pastorizia. Erano numerosi i nuclei familiari che vivevano grazie a questo duro  fabbisogno vitale. Le partenze e i ritorni su e giù dalle montagne che offrivano, a secondo delle stagioni, verdi pascoli richiedeva giorni e giorni di .....

Sessa Cilento: elisir di longevità.

Sono anni che se ne discute, è uno dei sogni dell'umanità quello di vivere a lungo mantenendo salute mentale e fisica.   E’ noto come da diversi anni gli scienziati abbiano correlato variabili come la genetica, l'ambiente, l'alimentazione e .....

Un'assillante proliferazione di tumori.

Troppo spesso sento parlare di persone, soprattutto giovani, che muoiono di mali incurabili, senza una spiegazione. Persone che nella loro vita non hanno mai toccato una sigaretta o abusato di qualsivoglia altra sostanza.

Ma la realtà dei fatti mi porta ad .....

La strega di Castel San Lorenzo.

La storia che vado a descrivervi è realmente accaduta e fu definito "il delitto della superstizione". 20 Maggio 1914,  nel piccolo paese di Castel San Lorenzo, in una casetta sgretolata ed oscura posta nel punto più alto del paesello montano ed a cui .......

Il "Ligno Santo":  un frutto dal passato.

Quelli della mia età o poco più giovani hanno la fortuna di poter dire di aver corso in bicicletta lungo strade semideserte, di aver giocato a nascondino nei vicoli dei paesi, di essere stati esploratori di giardini altrui ......

Cannoli Cilentani alle due creme

Impastate la farina con gli altri ingredienti e il vino, fino ad ottenere un impasto simile a quello della pasta all'uovo. Lasciate riposare l'impasto per circa 1 ora coperta con un canovaccio in modo che non faccia la crosta. A questo punto .....


Il cacioricotta Cilentano e' ormai da tempo un presidio slowfood. Questo tipo di formaggio viene prodotto esclusivamente con latte di Capra ......





Cilento Reporter - Meteo sul Cilento


Cilento Reporter - Il Marsili

Il Monte Marsili, il Vavilov, il Magnaghi e il Palinuro sono tutti vulcani sottomarini che riposano, senza qualche piccolo scossone.......

Puntare al rilancio del Monte della Stella ed inserirlo come percorso di un'offerta turistica in Italia. Amministratori locali, .....

Era il mese di maggio, ma il mare era in grande tempesta. Una nave a vela spuntò al largo della Licosa per cercare di scampare nel ......

Cilento Reporter - Sagra paesana

Con questo tuffo nel passato possiamo vedere lo sviluppo, nel tempo, del nostro territorio e delle varie località, lo sfoltimento .....


"Fammete taglià u'naso"

Ecco una fiaba,  raccontatami da bambino che mi ha sempre stupito ascoltandola. Narra di  tre fratelli poveri che uno alla volta vanno al servizio di un Signore di Omignano, chiamato “Altezza Reale”.  

Il signorotto, però ....

"A femmena inta à nicchia"

Tre sorelle vivevano in miseria in una capanna nel bosco, si ritrovarono una sera davanti al focolare, a parlare dei loro desideri. La più piccola, bramava sposare il re, e se si fosse avverato, prometteva di dargli due gemelli .......

"A casa re' fate"

Anche le favole del Cilento antico fanno parte della nostra tradizione cultura. Molte di esse si rifacevano a storie molto più conosciute come quella di Cenerentola rivisitata nel nostro dialetto ed adattata a quelle che .....